Casone degli innamorati

Casone degli innamorati

Architettura rurale romantica Lungo la Via Marenca che segue il crinale destro della Valle Impero si incontrano numerosi esempi di architettura rurale, principalmente caselle. Nell’opera di tracciatura col Trekker di Google Street View, non lontano dalla vetta del Monte Scuassi, abbiamo incontrato un piccolo “casone”, tipologia costruttiva con copertura a travi e travetti che reggono […]

Corrado Agnese alla Ruve du Megu

Ruve du Megu

La quercia monumentale del Dott. Gandolfo La Ruve du Megu è una quercia monumentale, ritenuta la più grande d’Europa, che si trova in prossimità dell’antica via di collegamento tra Conio e Borgomaro. Il nome deriva dal proprietario, il Dott. Gandolfo, che faceva il medico. Si narra che l’albero rischiò di essere tagliato per farne un […]

Nicola Ferrarese a Diano Castello

Diano Castello

L’antico Castrum Diani Borgo fortificato d’altura, Castrum Diani venne citato la prima volta in volta in un documento del 1123. Tuttavia la frequentazione dell’area da parte dell’uomo sarebbe molto più antica, risalendo ad almeno un millennio prima della nascita di Cristo. Il villaggio sorge in una posizione difensiva strategica contro le scorribande dei Saraceni provenienti […]

Pairola

Mulattiera tra gli olivi a Pairola

Le vie di comunicazione nella storia La mulattiera che collega Pairola, frazione di San Bartolomeo al Mare, con la chiesa di San Matteo e la Valle Steria era parte di un importante asse viario di attraversamento del Golfo Dianese, forse derivato dalla via Julia Augusta, fondata nel 13 a.C., di cui rimane un cippo miliare […]

Chiesa di Sant'Erim

Chiesa di Sant’Erim

Luogo di culto dei pastori in transumanza La chiesa di Sant’Erim sorge nella Valle dei Maestri, edificata a supporto delle famiglie dei pastori in transumanza estiva. Il culto di Sant’Erasmo, tradizionalmente patrono dei marinai, venne anche accolto a protezione di chi era dedito alla pastorizia. La fondazione della cappella risale probabilmente al XVI secolo. Testo […]

Chiapparolo

Chiapparolo

Il borgo dei Vescino Ville San Pietro, attuale frazione di Borgomaro, “si compone delle villate di Garsi, Barca, Case Soprane, Chiapparolo, Costa, e Marpere. Vi abbondano i pascoli comunali, e perciò si mantiene discreto numero di bestie bovine, è più di 400 pecore.” (Cit. tratta da “Notizie topografiche e statistiche sugli Stati Sardi opera preceduta […]

Da Verdeggia a Passo della Guardia

Sentiero tra Verdeggia e Passo della Guardia

Tra segni di un passato agropastorale Il sentiero attraversa boschi, antichi abitati e coltivazioni ormai abbandonate. Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Claudio Cecchi

Santa Marta

Santa Marta

Tra le valli Prino e Argentina Il Santuario di Santa Marta sorge lungo l’antica mulattiera che collega la Val Prino a Montalto e alla Valle Argentina. Come spesso accadde, è possibile che il santuario sia stato edificato a “esorcizzare” un precedente luogo di culto: la zona era molto frequentata dalle prime popolazioni di Liguri. Testo […]

Strada militare tra Passo di Collardente e Passo della Guardia

Strada militare tra Passo di Collardente e Passo della Guardia

A supporto della difesa del confine La strada militare venne edificata nel XIX secolo a supporto della difesa del confine con la Francia. Oggi è uno dei percorsi più panoramici e affascinanti nel cuore del Parco delle Alpi Liguri. Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Claudio Cecchi

Davide Avena al Sentiero tra Verdeggia e Vesignana

Sentiero tra Verdeggia e Vesignana

Antica mulattiera verso le vie di crinale Il sentiero, attraversando antiche coltivazioni, collega Verdeggia (1100 m) a Vesignana (1519 m), collegando il fondovalle alla via militare. Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Claudio Cecchi

Posts navigation

1 2 3 4 5 6 20 21 22
Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi