Open post
Via del Sale

Via del Sale – Via Marenga

Collegamento tra il mare e le terre del nord Col nome di Via del Sale si intende spesso la strada militare costruita negli anni trenta quale collegamento tra le installazioni del Vallo Alpino Occidentale. Tuttavia, in epoche più remote, merci e sale seguivano sentieri e mulattiere in prossimità dei crinali, come la Via Marenga, citata […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Corrado Agnese al monte Frontè

Monte Frontè

La seconda vetta della Liguria Con i suoi 2153 metri è la seconda vetta della Liguria dopo il monte Saccarello, rappresenta lo spartiacque tra la val Tanaro, la valle Argentina e la valle Arroscia e sovrasta il Ciottu de e Giaie, ovvero la “Conca dei torrenti”, dal quale nascono acque sorgive. Un tempo chiamato Frontero, […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Gregge di pecore Brigasche

Pecore brigasche sul Passo Tanarello

Un grande gregge lungo la Via Marenga La razza brigasca è stata a rischio di estinzione: tipica dell’area occitana stava cedendo spazio ad altre razze maggiormente produttive. Grazie alla riscoperta del tipico formaggio, detto “toma”, ottenuto dal suo latte, questa pecora dalle caratteristiche rustiche è ritornata negli ultimi quindici anni a popolare gli alpeggi tra […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Valle dell'Angelo

Valle dell’Angelo

Scolpito dal ghiaccio Sul versante nord del Monte Garlenda è presente un ampio avvallamento che, partendo dall’insediamento pastorale di Margheria Garlenda, posto a quota 1500 m, si estende per circa 1 km fino a quota 1800 m. La caratteristica forma a “U” della valle ne indica l’origine: venne scavata nell’antichità da un ghiacciaio. Oggi è […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Via Marenca

Via Marenca

L’autostrada millenaria La Via Marenca è una direttrice che collegava Piemonte, Francia e le regioni del nord con la costa, permettendo lo spostamento delle genti e il commercio, in primo luogo del sale. Un tratto di grande importanza strategica collegava i paesi delle valli Impero, Maro e Prelà, giungendo a Oneglia, punto di approdo di […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Baraccamenti Passo Garlenda

Baraccamenti ottocenteschi di Passo Garlenda

Edifici militari sul crinale della Liguria Il Passo di Garlenda, già individuato come valico della “strada maestra” in una cartografia del 1691, collega la Valle Argentina e l’alta Val Tanaro.Sulla sua sella sono presenti alcuni baraccamenti, edificati a fine XIX secolo insieme a quelli di Passo Fronté, previsti a supporto della batteria (insieme di pezzi […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Passo Fronté

Baraccamenti ottocenteschi di Passo Fronté

Baraccamenti ottocenteschi d’altura Il Passo Fronté, posto ai piedi dell’omonimo monte, ospita alcuni edifici militari edificati a fine XIX secolo per ospitare, insieme a quelli presso Passo Garlenda, truppe e materiale a supporto della batteria (insieme di pezzi d’artiglieria) di protezione del Monte Saccarello.La delocalizzazione di depositi e alloggi delle truppe rispetto al corpo principale […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Monte Frontè e Cima Garlenda

Cima Garlenda

La terza vetta della Liguria Cima Garlenda, con i suoi 2141 metri di altitudine, è la terza vetta più alta della Liguria.Un tempo coperta da un fitto manto boscoso, è stata col tempo trasformata in pascolo prativo con l’avvento della pastorizia.Attraversata dall’Alta Via dei Monti Liguri, offre dei panorami mozzafiato. Testo a cura di Claudio […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Monte Fronté

Monte Frontè

La seconda vetta della liguria Con i suoi 2153 metri è la seconda vetta della Liguria dopo il monte Saccarello e rappresenta lo spartiacque tra la val Tanaro, la valle Argentina e la valle Arroscia.È caratterizzato da un pendio prevalentemente erboso con un substrato calcareo costituito da flysch a elmintoidi.Sulla sua cima è stata collocata […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Cacca di lupo

Impronte di Lupo a Passo Garlenda

Seguendo le orme del predatore Il lupo è un super-predatore che, provenendo dall’Appennino settentrionale, ha utilizzato la parte montana della provincia di Imperia come punto di lancio per la ricolonizzazione di tutto l’Arco Alpino.Nella seconda metà degli anni ’90 sono iniziati i primi sporadici avvistamenti nella nostra provincia dove, in poco tempo, si sono formati […]

Continua a leggereMore Tag

Posts navigation

1 2
Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi