Verdeggia

Villaggio di cultura brigasca

L’abitato di Verdeggia sorge a 1100 m al centro dell’anfiteatro roccioso del monte Saccarello, incorniciato da boschi e ruscelli che danno inizio al torrente Argentina. Fondato probabilmente nel XVI secolo, il 30 gennaio 1805 una slavina distrusse una parte dell’abitato causando la morte di 16 persone, mentre le case abbattute vennero ricostruite seguendo la cresta del pendio. Piccolo centro montano a vocazione pastorale e agricola da sempre parte del comune di Triora, ma le cui tradizioni e lingua appartengono al vicino territorio brigasco. La chiesa della Madonna del Carmelo mostra un raro campanile a tre lati, poco vicino è possibile visitare la casa museo “Cà de Vittoriu”: un tuffo indietro nel tempo nella quotidianità dei Verdeggiaschi.

  • Davide Avena sopra Verdeggia
  • Verdeggia
  • Davide Avena a Verdeggia
  • Verdeggia
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Claudio Cecchi

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi