Molini di Triora

Il mulino della Valle Argentina

Molini di Triora deve il suo nome ai numerosi mulini che un tempo macinavano cereali e castagne, principali fonti di sostentamento dell’alta Valle Argentina. Si dice addirittura che ve ne fossero 23, talmente era la quantità di materie prime da lavorare. Nel cuore del paese sorge Casa Balestra, antica dimora adibita a museo in cui si testimoniano ancora i modi di vivere d’un tempo, scrigno di ricordi d’epoca. Il filo conduttore di questo borgo montano è l’acqua: qui confluiscono il torrente Argentina, il Rio Capriolo e il Rio Corte. Famoso, soprattutto nella bella stagione, è il Laghetto dei Noci, che attrae turisti e abitanti della vallata.

Altro emblema del borgo è il Santuario della Madonna della Montà con l’annesso cimitero, che ospita affreschi del Dragone, pittore piemontese, e pale d’altare di artisti locali. Al Santuario sono legate usanze e leggende che suscitano ancora curiosità.

A Molini di Triora nacque nel 1760 San Giovanni Lantrua, martire e missionario canonizzato da Papa Giovanni Paolo II.

Molto sentita è la commemorazione delleccidio avvenuto il 4 luglio 1944 per mano nazista, nel quale persero tragicamente la vita alcuni abitanti di Molini di Triora e Andagna.

La natura del territorio comunale è rigogliosa, a tratti ancora molto selvaggia, e alterna boschi di fondovalle, come quello che fa da scrigno al Lago Degno, ai pascoli alti come quelli del Passo della Mezzaluna. Diversi sono anche i sentieri che attraversano il borgo e che da esso partono per raggiungere Triora, Cetta e mete più distanti.

  • Claudio Cecchi a Molini di Triora
  • Claudio Cecchi a Molini di Triora
  • Claudio Cecchi a Molini di Triora
  • Claudio Cecchi a Molini di Triora
  • Claudio Cecchi a Molini di Triora
  • Claudio Cecchi a Molini di Triora

Testo a cura di Nicola Ferrarese,Melania D’Alessandro, immagini di Doriana Agnelli

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi