La Cabotina e le streghe a Triora

Dove si riunivano le baggiure

La Cabotina è identificata come rifugio delle streghe, “baggiure” in dialetto triorese, che, secondo le credenze, avevano il potere di causare carestie e inaridire il latte delle madri. Triora fu sede di un importante processo per stregoneria sul finire del XVI secolo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Federico Nasi, immagini di Nicola Ferrarese.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi