Open post
Claudio Cecchi alla Cappella di San Bernardo

Cappella di San Bernardo, Lavinella

Lungo l’antica via verso la Marenca In tarda primavera, seguendo la strada sterrata che da Lavina conduce sul Monte Guardiabella, dopo pochi km affiorano dai rovi splendidi boccioli di rose. Un occhio attento scorgerebbe anche alberi da frutta domestici in stato di abbandono e i resti di numerose abitazioni, celati dalla vegetazione. Qui sorgeva l’abitato […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Luca Patelli al Santuario di Maria Maddalena

Chiesa di Santa Maria Maddalena a Lucinasco

Santuario tardomedievale nascosto nel bosco. Il Santuario di Santa Maria Maddalena è stato fondato nel 1463 in un luogo solitario nel bosco, facilmente raggiungibile da Lucinasco. L’interno, affrescato, è composto di tre navate ed è privo di campanile. Proseguendo oltre l’edificio, in località Piuezzu, si incontra una casella perfettamente conservata, detta “di Don Abbo”. Dall’edificio […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Claudio Cecchi al Santuario della Madonna dei Colombi

Santuario della Madonna dei Colombi a Mendatica

Piccolo gioiello barocco nell’Alta Valle Arroscia L’originario santuario della Madonna dei Colombi, edificato nel XVIII secolo, venne distrutto dal terremoto del 23 febbraio 1887 e ricostruito, nel 1904, in stile barocco. L’edificio era collegato al villaggio di Mendatica da una mulattiera che attraversa il rio Passo Cagnasso con uno splendido ponte in pietra, detto “de […]

Continua a leggereMore Tag

Parrocchia S. Giovanni Battista di Andora

Chiesa matrice della valle Nominata per la prima volta nel 1252, potrebbe, secondo lo storico Nino Lamboglia, sorgere su una chiesa paleocristiana. Fino all’XVI secolo fu una delle due chiese matrici, ovvero le più importanti, della bassa Valle Merula e di Laigueglia.

Continua a leggereMore Tag
Open post
Chiesa di Sant'Anna a Borgomaro

Oratorio di Sant’Anna a Borgomaro

Dei giuspatroni Biagio La Santa è patrona delle madri di famiglia, delle vedove, delle partorienti, è invocata nei parti difficili e contro la sterilità coniugale.L’edificio è rettangolare, con profondo presbiterio ed aula stondata al centro. Di chiara ispirazione barocca, ha una ricca decorazione a stucco, mentre i quattro angoli di raccordo sono arrotondati e arricchiti […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Oratorio di San Giacomo a Borgomaro

Oratorio di San Giacomo a Borgomaro

Sede della Confraternita dei Disciplinanti La posizione dell’Oratorio di San Giacomo, sulla via principale che conduceva a Lucinasco, sembra confermare il motivo dell’intitolazione: il santo, infatti, è patrono dei pellegrini. Non a caso l’organizzazione di pellegrinaggi era tra i principali compiti della confraternita che vi aveva sede.Per motivi ancora ignoti, questa cappella venne abbandonata e […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Oratorio di San Rocco a Borgomaro

Oratorio di San Rocco a Borgomaro

Sede della Confraternita della Buona Morte San Rocco di Monpellier (1350-1379) è stato un pellegrino e taumaturgo francese canonizzato nel XV secolo. Una prima Arciconfraternita fu istituita a Genova nel 1468, i cui confratelli si occupavano della sepoltura dei cadaveri degli appestati o comunque dei morti per epidemia.All’origine l’Oratorio sorgeva in una posizione più avanzata, […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Santuario di Nostra Signora di Lampedusa Castellaro Imperia Liguria Ponente Ligure

Santuario di Nostra Signora di Lampedusa

antuario mariano costruito nel XVII secolo su un importante percorso stradale medievale nel comune di Castellaro. La leggenda vuole che l’edificio sia stato edificato come ex-voto da parte del castellarese Andrea Anfosso che nel 1561 catturato dai Barbareschi e trasportato nell’isola siciliana di Lampedusa riuscì a fuggire e tornare al paese natale costruendo una barca […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Chiesa di San Salvatore Imperia Liguria Riviera di Ponente Castellaro

Chiesa di San Salvatore

La chiesa di San Salvatore è un magnifico esempio di oratorio campestre. Edificato nel XV secolo nei pressi del passo di San Salvatore (713 m), lungo il sentiero che conduce al Monte Follia nel territorio di Castellaro.Al suo interno sono visibili splendidi affreschi che affiorano dall’intonaco parzialmente distaccato. Testo a cura di Corrado Agnese, immagini […]

Continua a leggereMore Tag

Posts navigation

1 2 3
Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi