Oratorio di Sant’Anna a Borgomaro

Dei giuspatroni Biagio

La Santa è patrona delle madri di famiglia, delle vedove, delle partorienti, è invocata nei parti difficili e contro la sterilità coniugale.
L’edificio è rettangolare, con profondo presbiterio ed aula stondata al centro. Di chiara ispirazione barocca, ha una ricca decorazione a stucco, mentre i quattro angoli di raccordo sono arrotondati e arricchiti da coppie di colonne in materia, tra le quali troviamo raffigurati i SS.Nazario e Celso, S.Agostino, S.Antonio e S.Rocco, di dimensioni superiori al vero. Il catino absidale è decorato con un affresco che rappresenta la Resurrezione. La facciata liscia era arricchita da un quadro ora scomparso, mentre la pala d’altare è oggi ricoverata nella chiesa parrocchiale.

L’Oratorio di S.Anna sorgeva in origine in località Costa Ronsiglia, lungo la strada che da Maro Castello porta a Lucinasco, a Prelà e alla via Marenca. Ricostruito e ingrandito verso la metà del settecento, fu danneggiato dai francesi durante l’invasione del 1754. La borgata venne abbandonata e l’oratorio cadde in rovina. I giuspatroni Biagio Aicardi e suo figlio Antonio chiesero il permesso di costruire in altra posizione un oratorio dedicato a S.Anna. Ottenuta l’autorizzazione del vescovo, nel 1833 fu inaugurata la nuova cappella, dentro la quale nel 1845 vennero sepolti i giuspatroni.

  • Chiesa di Sant'Anna a Borgomaro
  • Chiesa di Sant'Anna a Borgomaro
  • Chiesa di Sant'Anna a Borgomaro
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Gian Piero Martino, immagini di Corrado Agnese, Nicola Ferrarese.

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi