Sentiero tra Verdeggia e Realdo

Collegamento tra Genova e i Savoia

Il sentiero collega gli abitati di Verdeggia e Realdo, due paesi della cultura brigasca ora entrambi frazioni di Triora ma storicamente divise tra Genova e Savoia.

Si attraversa Verdeggia e si prosegue attraversando un ponte in legno: sotto di esso scorre il torrente Argentina, qui chiamato ancora rio Termini perché segnava il confine tra Regno di Sardegna e Genova. Si incontra subito Case Colombera (1129 m), borgata savoiarda che serviva a controllare i movimenti della genovese Verdeggia, segnalandoli prontamente a Tenda, tramite messaggi portati in volo dai colombi.

Si prosegue nel bosco, attraversando il ponte di legno sul rio Tris e camminando tra grandi castagni, cresciuti sui terrazzamenti originariamente creati per coltivare il grano. Si raggiunge Case Barma (o Cà de Ciappa Pè), dove svetta un solitario cipresso piantato da un abitante partito per la terza guerra dindipendenza che pensava di non fare più ritorno.

Si incrocia la strada asfaltata delle cave dardesia per riprendere il sentiero nel bosco, si attraversa un altro ponte di legno e si giunge in breve a Realdo (990 m).

  • Sentiero Verdeggia Realdo
  • Sentiero Verdeggia Realdo
  • Sentiero Verdeggia Realdo
  • Sentiero Verdeggia Realdo
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Claudio Cecchi

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi