Monte Acquarone

Una vetta enigmatica ancora da studiare

Il Monte Acquarone è stato per secoli, forse millenni, un punto strategico per il controllo sul territorio a cavallo tra le valli Impero e Prino. Attraversato dalla millenaria Via Marenca, si dice che la sua vetta abbia ospitato un castelliere in epoca pre romana e, in seguito, un castello. La cima spianata, la presenza di muri a secco e monoliti squadrati avvalorano tali tesi. Il Monte fu coinvolto in diversi scontri militari, come quello che nel 1798 vide il barone De Geneys del Regno di Sardegna difendere Oneglia, fronteggiando con poche decine di soldati i repubblicani genovesi dell’Armata d’Oltre Ponente, comandata dal maggiore Giulio Cesare Langlade.

  • Ortofoto Monte Acquarone
  • Nicola Ferrarese verso il monte Acquarone
  • Luca Patelli verso il monte Acquarone
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Nicola Ferrarese e Luca Patelli

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi