Open post
Via del Sale

Via del Sale – Via Marenga

Collegamento tra il mare e le terre del nord Col nome di Via del Sale si intende spesso la strada militare costruita negli anni trenta quale collegamento tra le installazioni del Vallo Alpino Occidentale. Tuttavia, in epoche più remote, merci e sale seguivano sentieri e mulattiere in prossimità dei crinali, come la Via Marenga, citata […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Gregge di pecore Brigasche

Pecore brigasche sul Passo Tanarello

Un grande gregge lungo la Via Marenga La razza brigasca è stata a rischio di estinzione: tipica dell’area occitana stava cedendo spazio ad altre razze maggiormente produttive. Grazie alla riscoperta del tipico formaggio, detto “toma”, ottenuto dal suo latte, questa pecora dalle caratteristiche rustiche è ritornata negli ultimi quindici anni a popolare gli alpeggi tra […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Via Marenca

Via Marenca

L’autostrada millenaria La Via Marenca è una direttrice che collegava Piemonte, Francia e le regioni del nord con la costa, permettendo lo spostamento delle genti e il commercio, in primo luogo del sale. Un tratto di grande importanza strategica collegava i paesi delle valli Impero, Maro e Prelà, giungendo a Oneglia, punto di approdo di […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Fortificazioni ottocentesche del Saccarello

Le Fortificazioni del Monte Saccarello

I cannoni sulla vetta della Liguria Il Monte Saccarello, con i suoi 2200 m è la vetta più alta della Liguria.Nel 1896 vi è stata costruita una batteria (insieme di pezzi d’artiglieria) di protezione in barbetta (protetta da un parapetto), armata con cannoni orientati verso i valloni che risalgono da Briga e i diversi colli […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Casamatta verso Cima Marta

Centro Rionard

Fortificazione del Vallo Alpino Il centro di resistenza Rionard è stato realizzato nel 1938 a completamento del sistema difensivo 13° Caposaldo Marta.Posto sul versante meridionale dell’omonimo colle, era composto da un ingresso protetto da una porta garitta armata con mitragliatrice, un corridoio con porte stagne che conduceva al ricovero per gli uomini, deposito acqua e […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Cima Marta

Balcone di Marta

Cima Marta, quota 2138 m, domina la Valle di Saorge e la Valle Argentina.Punto strategico, venne fortificato già dagli austro-piemontesi.È raggiunta da una strada rotabile in quanto assunse un eccezionale valore strategico, trovandosi di fronte all’opera francese dell’Authion.Vi fu posizionata una batteria allo scoperto, armata con pezzi di medio calibro, ma poteva colpire direttamente obiettivi […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Baraccamenti della Marta

Baraccamenti di Marta

Edifici militari di fine ottocento I sei edifici che costituiscono i Baraccamenti di Marta sono stati costruiti in una zona pianeggiante a partire dal 1890 per alloggiare oltre 500 uomini, 30 quadrupedi, munizioni e rifornimenti. L’opera, parte del sistema difensivo del confine con la Francia, era al servizio del campo trincerato costituito da cinque batterie […]

Continua a leggereMore Tag
Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi