Valloria

Borgo delle porte dipinte

Valloria è un borgo medievale che sorge nella “Vallis Aurea”, nome che deriverebbe dal colore dell’olio giallo paglierino, qui coltivato certamente da numerosi secoli. Nei carruggi del paese la storia contadina sposa l’arte: intorno agli anni novanta l’associazione gli Amici di Valloria ideò un evento a cadenza annuale in cui a diversi artisti vengono assegnate altrettante porte da trasformare in opere uniche. Oggi il borgo è considerato una pinacoteca a cielo aperto in continua evoluzione.

Cacciati da uninvasione di formiche!

A Valloria si narra, riguardo alla fondazione del paese, che gli abitanti provenissero dalla vicina località Castello, abbandonata in seguito a un’invasione di formiche, così numerose e voraci da assalire addirittura i bimbi nelle culle! Le località Castello e Stonzo sono borghi fantasma con origini molto antiche, di certo medievali, da cui ebbero origine diversi abitati della valle.

Altri paesi del Ponente Ligure vantano leggende del tutto simili sulla propria fondazione: Aurigo e Sarola, nellattigua Valle Impero, nacquero in seguito allabbandono di un villaggio primitivo, assaltato dalle formiche. Come ipotizza lo storico Andrea Gandolfo*, tali improbabili eventi potrebbero celare una più concreta e tragica epidemia o pestilenza in epoca basso medievale che costrinse gli abitanti a ripartire da zero altrove.

Fonte: “La Provincia di Imperia” edita da Blu Edizioni 2005 e Valloria.it

  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Marco Rimoldi a Valloria
  • Nicola Ferrarese a Valloria
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Claudio Cecchi

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi