Trunette del Carpasina

Scolpite dall’acqua

Sotto l’abitato di Carpasio le acque del Carpasina creano ambienti particolari e scenografici. Nella sua discesa a valle, infatti, il torrente scava gole profonde e caratteristiche, dette trunette, e origina cascate e scenografiche polle d’acqua.

Un sentiero di facile percorrenza costeggia il corso dacqua, permettendo di godere dei giochi di forme, luci e colori surreali che esso crea, complice anche il fatto che i raggi solari fatichino ad arrivare fin qui.

La vegetazione è quella tipica dellentroterra, dove sono preponderanti roverelle e castagni secolari, molti dei quali ormai ridotti a scheletri di corteccia di notevoli dimensioni. Forte è anche la presenza delledera, abbarbicata a tronchi, rami e rocce. La fitta vegetazione ostacola la vista, motivo per cui la percorrenza del sentiero è consigliata nel periodo invernale, quando si presenta meno rigogliosa.

In diversi punti il percorso consente di rimirare le cascate e le incantevoli polle dacqua limpida formate dal Carpasina. Si giunge fino allorrido scavato dal torrente: una gola profonda un centinaio di metri e di cui si fatica a vederne la fine.

  • Federico Nasi alle Trunette del Carpasina
  • Claudio Cecchi alle Trunette del Carpasina
  • Trunette del Carpasina
  • Federico Nasi alle Trunette del Carpasina
  • Trunette del Carpasina
  • Trunette del Carpasina
  • Trunette del Carpasina
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, Melania D’Alessandro, immagini di Claudio Cecchi

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi