Open post
Perinaldo

Perinaldo

Il Poggio delle Stelle A quasi 600 m sul livello del mare, il borgo medievale di Perinaldo gode di un impareggiabile panorama tra mare e monti. Paese natale dell’astronomo Giovanni Domenico Cassini, attivo presso la corte del Re Sole, si fregia dell’appellativo di Poggio delle Stelle grazie al suo Osservatorio Astronomico dedicato allo scienziato. Testo […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Vista del Lago Tenarda da Monte Grai

Monte Grai

La sentinella della valle Il massiccio del Monte Grai, 2013 m, è caratterizzato da un ripido pendio erboso sul lato sud e da un salto roccioso a nord. Sul suo fianco passa l’ardita e panoramica strada militare del Vallo Alpino di collegamento tra Colle Melosa e i Baraccamenti di Marta. Da qui si gode di […]

Continua a leggereMore Tag
Open post

Piazza dei Corallini

Un balcone sul mare La piazza dei Corallini è il più famoso e spettacolare punto panoramico del borgo medievale di Cervo. Su di esso si affaccia la chiesa di San Giovanni Battista (XVII-XVIII secolo), anch’essa detta “dei Corallini” in quanto edificata coi proventi derivati dalla remunerativa pesca del corallo. Testo a cura di Corrado Agnese […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Ortofoto Monte Lago Mucchio di pietre, Golfo Dianese

“Trincee napoleoniche” sul Monte Lago

Un sito ancora da studiare Accanto alla strada carrabile che porta sul Pizzo d’Evigno, in corrispondenza del Monte Lago, si trova una striscia di scaglie di pietra lunga circa 100 metri e larga da 3 a 7 metri. Una serie di avvallamenti a forma di imbuto e pietre intagliate disposte a formare piccoli muretti, ne […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Corrado Agnese e il menhir del Sotto di San Lorenzo

Sotto di San Lorenzo

Punto di passaggio e di incontro Il Sotto di San Lorenzo è una dolina, avvallamento di origine carsica, ai margini del Bosco di Rezzo, lungo la via Marenca. Dalla notte dei tempi ospita un menhir, forse antico segnale di confine, e un masso a coppelle naturali modificate dall’uomo, atto a funzioni magico-religiose.Il Sotto di San […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Baraccamenti Passo Garlenda

Baraccamenti ottocenteschi di Passo Garlenda

Edifici militari sul crinale della Liguria Il Passo di Garlenda, già individuato come valico della “strada maestra” in una cartografia del 1691, collega la Valle Argentina e l’alta Val Tanaro.Sulla sua sella sono presenti alcuni baraccamenti, edificati a fine XIX secolo insieme a quelli di Passo Fronté, previsti a supporto della batteria (insieme di pezzi […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Passo Fronté

Baraccamenti ottocenteschi di Passo Fronté

Baraccamenti ottocenteschi d’altura Il Passo Fronté, posto ai piedi dell’omonimo monte, ospita alcuni edifici militari edificati a fine XIX secolo per ospitare, insieme a quelli presso Passo Garlenda, truppe e materiale a supporto della batteria (insieme di pezzi d’artiglieria) di protezione del Monte Saccarello.La delocalizzazione di depositi e alloggi delle truppe rispetto al corpo principale […]

Continua a leggereMore Tag
Open post
Claudio Cecchi a Triora paese delle streghe

La Cabotina e le streghe di Triora

Dove si riunivano le baggiure La Cabotina è identificata come rifugio delle streghe, “baggiure” in dialetto triorese, che, secondo le credenze, avevano il potere di causare carestie e inaridire il latte delle madri. Triora fu sede di un importante processo per stregoneria sul finire del XVI secolo. Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di […]

Continua a leggereMore Tag

Posts navigation

1 2 3 4 5
Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi