Stele di Tavole

Testimone di una cultura arcaica

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Posta a pochi metri dalla mulattiera, in prossimità del bivio tra i nuclei abitativi di Novelli e Revelli, riposa sul terreno una lunga pietra, identificata dalla dott.ssa Gabriella Stabile Re come stele antropomorfa aniconica, ovvero con fattezze umane ma priva di incisioni o decorazioni. Lunga 3 m, oggi si presenta sdraiata, inserita in un piccolo terrazzamento, probabile riutilizzo in tempi recenti. Unica del suo tipo nel panorama ligure, è del tutto simile a quelle rinvenute ad Aosta nell’area megalitica di Saint Martin de Corléans, frequentata a partire dal neolitico.

La stele venne scoperta dalla dott.ssa Gabriella Stabile Re durante un sopralluogo, organizzato in seguito a una segnalazione alla Soprintendenza del 2013 da parte dell’architetto Renato Fenoglio, il quale indicava la presenza di numerosi monoliti in un’area sopra l’abitato di Tavole, alcuni ben visibili ai bordi della mulattiera in corrispondenza dell’incrocio tra le vie verso Novelli e Revelli.

Fonte: LIGURES Rivista di Archeologia, Storia, Arte e Cultura Ligure 12-13, Istituto Internazionale di Studi Liguri Bordighera 2014-2015

  • Tavole Imperia monoliti
  • Tavole Imperia monoliti
  • Tavole Imperia monoliti
  • Stele di Tavole
  • Stele di Tavole
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Stele di Tavole by wepesto on Sketchfab

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, Immagini di Nicola Ferrarese

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi