Edificio fortificato tra San Bartolomeo e Negi

Mistero lungo un'antica via

A ridosso della via che da Seborga conduce alla chiesa di San Bartolomeo, per poi proseguire verso Francia e Piemonte, si trovano gli imponenti resti di un edificio fortificato.
Ubicato accanto al confine dell’antico principato di Seborga, potrebbe spiegare la presenza di opere di controllo e difesa presenti nell’area.
Invitiamo chiunque avesse informazioni al riguardo a contattarci.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Corrado Agnese e Nicola Ferrarese, immagini di Federico Nasi, Corrado Agnese, Claudio Cecchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi