Torre dell’Alpicella

A vedetta contro gli assalti dal mare

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Citata in un documento del 1557, la Torre dell’Alpicella faceva parte del sistema di avvistamento e segnalazione per contrastare le scorribande barbaresche sulla costa e nell’immediato entroterra. I falodium, ovvero le torri da cui si inviavano i segnali dovevano essere in contatti visivo in modo da poter comunicare efficacemente e diramare l’allarme.
Il sito è circondato da una splendida pineta chiamata Pini del Rosso.

  • Torre dell'Alpicella
  • Dentro la Torre dell'Alpicella
  • Torre dell'Alpicella
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Nicola Ferrarese, immagini di Nicola Ferrarese. Fonte: “Fortificazioni Antibarbaresche in Liguria” scritto da Giorgio Fedozzi, Dominici Editore 1988.

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi