Cascate dell’Arroscia

20 metri di spettacolo

Dall’incontro di due rii che originano dal Monte Fronté e dal monte Monega nasce il torrente Arroscia il cui decorso montano incassato tra rocce e pendenze molto elevate dà origine alle celebri cascate. A circa 1050 m di altitudine, infatti, il torrente affronta una serie di balzi per un salto totale di 20 mt. La stagione migliore per ammirarle è la primavera quando l’acqua del disgelo le rende più rigogliose. L’area per le notevoli valenze naturalistiche è compresa nel SIC “Monte Saccarello-Monte Franté” del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri. Proseguendo lungo il cammino si raggiunge in un paio d’ore il piccolo paese abbandonato di Poilarocca.

  • Cascate Arroscia
  • Cascate Arroscia
  • Cascate Arroscia
  • Cascate Arroscia
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Federica Sibilla, Corrado Agnese, Claudio Cecchi. Immagini di Nicola Ferrarese.

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi