Piana dei Giardini Hanbury

Area di antiche coltivazioni

La parte più bassa del giardino è denominata “Piana”. Qui, già nel XVIII secolo, venivano coltivati agrumi e ulivi. Thomas Hanbury ampliò la collezione dei primi e conservò gli esemplari più belli dei secondi, aggiungendo alberi da frutto esotici.
All’inizio del lungo viale si può ammirare, nel periodo autunnale, la fioritura della Salvia leucantha, di origine messicana.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Testo a cura di Ilaria Veneruso, immagini di Nicola Ferrarese, Corrado Agnese, Ilaria Veneruso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie necessari al funzionamento dello stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Puoi leggere la nostra informativa Privacy e Cookie qui. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi