Capo Mortola

La spiaggia di confine

La spiaggia alla base del promontorio della Mortola e dei Giardini Botanici Hanbury conserva importanti tracce fossili dell’Eocene, come coralli isolati, molluschi e nummuliti.
L’area di mare antistante è area di tutela marina. I fondali sono ricchi di biodiversità dove, tra le altre specie, spiccano importanti praterie di poseidonia e la Pinna nobilis. A circa 36 metri di profondità si trova anche una sorgente carsica d’acqua dolce, nota come “Polla di Rovereto” o “Funtana sutumarina”.

Testo a cura di Ilaria Veneruso, immagini di Corrado Agnese e Nicola Ferrarese.